XXXIV Edizione Rassegna Internazionale della Cultura e delle Tradizioni popolari

Anche quest’anno nell’ambito della XXXIV Edizione della Rassegna Internazionale della Cultura e delle Tradizioni Popolari, sono stati presentati due spettacoli dall’alto profilo culturale.  Un concerto lirico di canzoni classiche napoletane ha aperto la Rassegna l’11 Agosto in Piazza Vittorio Emanuele. Le avverse condizioni atmosferiche non hanno consentito lo svolgimento della seconda serata il 12 Agosto in cui gli Hathor Plectrum Quartet ed il cantastorie Gianni Vico avrebbero omaggiato Fabrizio De Andrè ripercorrendo le tappe più importanti della carriera del cantautore genovese; nella stessa serata il gruppo “In bianco e nero trio” avrebbero suonato musiche di Astor Piazzolla, colonne sonore e standard Jazz.

Il 3 Settembre in Piazza Risorgimento abbiamo assistito ad un evento unico in Basilicata che ha riscosso grandi apprezzamenti da parte del pubblico presente. Ospiti della serata, Ambrogio SPARAGNA, uno dei più importanti musicisti della musica popolare europea, fondatore e direttore dell’ Orchestra Popolare Italiana e dell’ Auditorium del Parco della Musica di Roma con alcuni solisti dell’orchestra di musica popolare italiana e Davide RONDONI, uno dei massimi poeti del panorama nazionale, editorialista e autore di teatro, collaboratore di numerosi programmi televisivi, fondatore e direttore del Centro di poesia contemporanea dell’ Università di Bologna. Durante la stessa sono stati premiati anche gli studenti meritevoli diplomati o laureati che hanno conseguito il titolo con il massimo dei voti.
L’appuntamento è per il prossimo anno con la XXXV Edizione.

X Edizione Premio Nazionale di Poesia “Giulio Stolfi”

Sabato 8 ottobre 2016
Pro Loco “Il Portale” organizza la decima edizione del Premio Nazionale di Poesia “Giulio Stolfi” illustre magistrato, poeta e scrittore. Il concorso quest’anno ha visto la partecipazione di 233 poeti in rappresentanza di tutte le regioni italiane e di alcuni Paesi esteri.
Il Premio si inserisce all’interno di una multiforme e variegata attività del sodalizio volta a promuovere la cultura dell’ antica Lucania e a valorizzare l’identità, i “beni” e le “risorse” del suo Territorio.
Vuole altresì onorare e ricordare Giulio Stolfi, personalità di alto profilo, punto di riferimento nel vasto panorama giuridico, letterario e poetico regionale e nazionale.
Il Concorso è aperto a tutti gli scrittori e poeti.
Le poesie, esclusivamente in lingua italiana, inedite e non vincitrici di altri premi, non devono superare i 40 versi. Il Tema è libero.
Una giuria di esperti, il cui operato sarà insindacabile e inappellabile, giudicherà le poesie pervenute e stilerà una graduatoria delle tre ritenute migliori.